Crea sito

Come fare l’inversione di marcia

Come fare l’inversione di marcia

Impariamo come fare l’inversione di marcia – manovra richiesta all’esame di guida per il conseguimento della patente B.

inversione di marcia
Un’autovettura inizia l’inversione di marcia, avvicinandosi al lato opposto della carreggiata

L’inversione di marcia è la manovra che consente di invertire il proprio senso di marcia, ovvero la direzione che il veicolo tiene sulla strada. Come fare la inversione di marcia
Ne troverai la spiegazione dettagliata ed illustrata nel video tutorial il cui link è a fondo pagina, ma qualora tu possa dedicare un paio di minuti alla lettura di questa pagina, trarrai beneficio da quanto letto.

Perché, allora, usare il termine “senso” e non semplicemente “direzione”?
Perché al proprio “senso” di marcia, si contrappone solitamente un senso opposto, dal momento che ogni strada si presume a doppio senso di marcia.
Ogni strada può avere due sensi di marcia, e non di più. Due sensi opposti tra di essi. E quando si parla di (o si vede una) strada, si deve presumere che abbia due sensi di marcia. Ogni conducente tiene la destra e vedrà, quindi, i veicoli del senso opposto venirgli incontro, transitando ovviamente nella parte di spazio a sinistra.

L’eccezione a quanto sopra esposto, è una eventuale strada a senso unico (nel qual caso, l’inversione di marcia non potrebbe eseguirsi, non avrebbe senso, dato che ci porterebbe a viaggiare contromano).

Inversione di marcia in una sola mossa o in più fasi?

Benché nella guida quotidiana sia possibile invertire il senso di marcia con un unico movimento (sterzando completamente a sinistra) e realizzando quella che si chiama “inversione ad U”, all’esame di guida, allorché venga richiesto di eseguire la “inversione di marcia”, si richiede che il candidato esegua la manovra in tre movimenti, comprensivi di una parte in retromarcia.

Come fare una buona inversione di marcia all’esame? Cosa è più importante?

Due cose.

  1. Dare la precedenza a tutti, sia prima di iniziare, sia durante ogni step. Qualunque veicolo si veda tagliata la strada dalla nostra manovra (sia che ci troviamo in una strada che in un parcheggio, che si presume strada a doppio senso salvo diverse indicazioni), può decidere di superarci invadendo, se necessario, lo spazio riservato alla circolazione nel senso opposto ed ha il diritto di farlo senza rischiare una collisione con il nostro veicolo in movimento.
  2. Come conseguenza di ciò, occorre guardare con estrema attenzione, sia prima di iniziare ogni singola fase, sia durante. Si farà uso degli specchi retrovisori (durante la marcia in avanti) così come della vista diretta (sia in avanti che, soprattutto, durante la retromarcia) guardando a destra, a sinistra ed anche dietro, attraverso il lunotto. I dettagli nel video tutorial.

Come fare l’inversione di marcia. Video tutorial

Qui sotto trovi il link al video, e non dimenticarti di iscriverti al canale per non perderti futuri inserimenti ed aggiormamenti.